Awakening Spirit Radio

Kiirtan & meditazione

tutte le domeniche
dalle ore 18:00 alle ore 20:00
presso il locale dell'associazione
"Il Risveglio dell'Atman"

La serata di kiirtan e meditazione è l'evento centrale dell'associazione "Il Risveglio dell'Atman" in quanto è il giorno in cui tutti gli associati si riuniscono per un incontro di familiarizzazione.

S'inizia con l'akhanda kiirtan, un kiirtan collettivo continuato per un'ora con il canto del mantra baba nam kevalam (trad. tutto è infinito amore) che esprime lo spirito dell'abbandono gioioso al divino.

Segue il dharma cakra (trad. cerchio del dharma), così è chiamata la meditazione collettiva dell'Ananda Marga.

Si procede con la kaoshikii, una danza ritmata lasciataci da Shrii Shrii Anandamurti per aiutare l'espansione dei vari livelli della mente, chiamati in sanscrito kosha, e il tandava, un'altra danza vigorosa creata da Shiva per gli aspiranti spirituali maschi, che attiva le ghiandole e facilita lo sviluppo del coraggio e la mancanza di paura.

A fine serata per chi lo desidera si prolunga l'incontro con un momento di condivisione, si mangia qualcosa e si sta insieme.

La quota di partecipazione è di 5 € + 10 € per pizza la vegana o vegetariana per chi si ferma fino a tardi.

Libri consigliati:

Link correlati:
Kiirtan & meditazione [evento Facebook]
Prabhat Ranjan Sarkar (Shrii Shrii Anandamurti)


Kōan del giorno 「公案」

IO L'UNICO CHE PRODUCE I MOLTI - Finalmente ho raggiunto il mio traguardo e risolto il mistero della mia anima. Io sono quello a cui rivolgevo le preghiere, quello a cui chiedevo aiuto. Sono quello che ho cercato! Sono la stessa vetta della mia montagna! Guardo la creazione come una pagina del mio stesso libro. Sono infatti l’unico che produce i molti, della stessa sostanza che prendo dall'uno. Poiché tutto è me, non vi sono due, la creazione è me stesso, dappertutto. Quello che concedo a me stesso lo prendo dal mio scaffale. L'unico, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i miei desideri, che sgorgano da me. Sono infatti il conoscitore ed il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in uno è quello che sono. L’inferno non è che una diga che ho messo al mio stesso fiume. Quando sognai durante un incubo vidi che non ero l'unico così da me è iniziato il dolore che fece il suo corso, finché non mi svegliai e scoprii che avevo scherzato con me stesso. Ora che sono sveglio, riprendo il mio trono e governo il regno che sono io stesso un maestro per l’eternità. Master Gear Salvat

Affiliato CSEN