Seminario di Meditazione (Gennaio 2020)

Il seminario di Meditazione è un corso completo per chi vuole vuole avvicinarsi alla meditazione e alle pratiche yogiche.

Cosa imparerai?

Durante il seminario affronteremo i seguenti temi (teoria e pratica):

Gli asanam (1) di base (due lezioni una al mattino e l'altra nel pomeriggio);
il significato del termine mantra e di Baba Nam Kevalam;
l'uso dei mantra;
spiegazione del pratik;
l'importanza dell'uso dell'acqua e delll'alimentazione nelle pratiche yogiche;
kaoshikii e tandava;
il digiuno lunare;
le regole di condotta Yama e Niyama;
liberazione della mente dei pensieri;
il kiirtan;
il sistema energetico umano (chakra, nadi e vrti);
la meditazione profonda;
la meditazione collettiva.

Com'è strutturato il seminario?

Il seminario ha la durata di una giornata dalle ore 9:00 alle 18:00 con pausa pranzo dalle 13:00 alle 15:00.

Cosa portare

Consigliamo di indossare un abbigliamento comodo (ad esempio una tuta) per permettere al corpo di muoversi con facilità, una stuoia o tappetino, una coperta ed un quaderno per prendere appunti.

Costi

Il seminario è rivolto ai soci dell'associazione "Il Risveglio dell'Atman" ed ha un costo di 50 € + la tessera associativa dell'associazione, 10 € l’anno, se non sei ancora un socio.

Come partecipare

Telefona al 328 65 86 978 o scrivici un'e-mail .

1 Gli asanam sono delle posizioni di allungamento, torsione, flessione e rilassamento che permettono di aver un pieno controllo del corpo fisico e di raggiungere degli ottimi livelli di elasticità agendo dolcemente sulla colonna vertebrale.

Libri consigliati:

Link correlati:
Dove siamo
Seminario di Meditazione (Gennaio 2020) [evento Facebook]


Kōan del giorno 「公案」

Non appena ci siamo noi stessi liberati dai fraintendimenti del Sé, dobbiamo immediatamente risvegliare la nostra più riposta, pura e divina saggezza, che i maestri Zen chiamano la Mente del Buddha, o Bodhi, o Prajna. Essa è la luce divina, il cielo interiore, la chiave di ogni tesoro morale, la fonte di ogni potere e influenza, il luogo della gentilezza, giustizia, simpatia, amore imparziale, umanità e misericordia, la misura di tutte le cose. Quando tale interna saggezza è pienamente risvegliata, siamo in grado di capire che ognuno di noi in spirito, essenza e natura, si identifica con la vita universale o Buddha, che ognuno vive faccia a faccia con il Buddha, circondato dalla sovrabbondante grazia del Benedetto, e che Egli desta la sua natura morale, schiude i suoi occhi spirituali, svela la sua nuova potenza, stabilisce la sua missione, e che la vita non è un oceano di dolore, vecchiaia e morte, né una valle di lacrime, ma il sacro tempio del Buddha, la 'Pura Terra' dove noi possiamo attingere la benedizione del Nirvana.
Non si aprono le nostre menti a quel punto a una trasformazione totale? Non più la rabbia e l'odio ci opprimono, l'invidia e l'ambizione ci insidiano, il dolore e il rimpianto ci fiaccano, la malinconia e la disperazione ci sopraffano
Kaiten Nukariya