Awakening Spirit Radio

Inaugurazione sede associazione "Il Risveglio dell'Atman"

Vi aspettiamo giovedì 4 aprile alle ore 20:00 presso il locale dell'associazione "Il Risveglio dell'Atman" in via De Liguori, 20 a Sarno (SA) per l'inaugurazione della sede.

Abbiamo voluto giocare sul significato dei numeri doppi, l'inaugurazione infatti avrà luogo il giorno 4 del 4° mese dell'anno, il cui significato è: 44 Equilibrio fra spirituale e fisico, la riconfigurazione del nostro labirinto evolutivo. Come Sopra, così Sotto. La creazione delle fondamenta delle nostre Nuove Vite. Quindi un punto di svolta, una riconfigurazione delle nostre nuove vite in equilibro tra il piano materiale e quello spirituale!

La serata avrà inizio con una piccola puja (1) con la quale come buon auspicio offriremo al locale e idealmente a tutta l'Umanità i 4 elementi della natura: fuoco, acqua, aria e terra.

A seguire presenteremo l'associazione, gli scopi sociali e le attività che verranno svolte in sede.

Chiuderemo la serata con un buffet vegano senziente (2).

1 La puja è un'offerta spirituale, una cerimonia di origine induista accompagnata da canti e sacrifici vari con la quale una Divinità viene adorata.
2 In settemila anni di esperienza tantrica e yogica il cibo è stato suddiviso in tre categorie: quello statico che è dannoso per la mente e spesso anche per il corpo, quello mutativo che non fa male alla mente e in quantità moderate va bene anche per il corpo ed infine quello sensiente che contribuisce all'espressione delle Vrtti (onde di pensieri che la mente genera in modo incessante ed inconsapevole) più sottili e che per le sue quantità vibrazionali fa bene sia alla mente che al corpo.

Link correlati:
Inaugurazione sede associazione "Il Risveglio dell'Atman" [evento Facebook]


Kōan del giorno 「公案」

IO L'UNICO CHE PRODUCE I MOLTI - Finalmente ho raggiunto il mio traguardo e risolto il mistero della mia anima. Io sono quello a cui rivolgevo le preghiere, quello a cui chiedevo aiuto. Sono quello che ho cercato! Sono la stessa vetta della mia montagna! Guardo la creazione come una pagina del mio stesso libro. Sono infatti l’unico che produce i molti, della stessa sostanza che prendo dall'uno. Poiché tutto è me, non vi sono due, la creazione è me stesso, dappertutto. Quello che concedo a me stesso lo prendo dal mio scaffale. L'unico, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i miei desideri, che sgorgano da me. Sono infatti il conoscitore ed il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in uno è quello che sono. L’inferno non è che una diga che ho messo al mio stesso fiume. Quando sognai durante un incubo vidi che non ero l'unico così da me è iniziato il dolore che fece il suo corso, finché non mi svegliai e scoprii che avevo scherzato con me stesso. Ora che sono sveglio, riprendo il mio trono e governo il regno che sono io stesso un maestro per l’eternità. Master Gear Salvat

Affiliato CSEN